Il settore TRASPORTO, MERCI E LOGISTICA della FILT-CGIL disciplina il rapporto di lavoro del personale dipendente dalle imprese di spedizione, esercenti l'autotrasporto di merci su strada per conto terzi, di servizi logistici e ausiliari del trasporto, di trasporto combinato, svolgenti l'attività di commercio elettronico, dalle agenzie aeree e pubblici mediatori marittimi che esercitano tale attività promiscuamente a quella di spedizione, dalle aziende di magazzini generali, dai terminal, dai depositi, dai centri di distribuzione e centri intermodali per conto terzi, dalle aziende produttrici di energia refrigerante, di servizi logistici anche integrati con attività di supporto alla produzione, operanti singolarmente oppure all'interno di infrastrutture interportuali, autoportuali, portuali ed aereoportuali, con la sola esclusione delle imprese destinatarie del CCNL dei lavoratori dei porti.

Il settore AEROPORTI disciplina il rapporto di lavoro dipendente del settore aeroportuale.

Il settore ANAS disciplina il rapporto di lavoro del personale dipendente dall'ANAS e si occupa di tutelare i lavoratori operanti nel settore della viabilità.

Sciopero Nazionale TNT/Fedex: in Emilia Romagna adesione oltre il 95% - comunicato stampa 17/05/2018

 

Nella mattinata di oggi, mercoledì 17 maggio 2018, in occasione dello sciopero nazionale unitario si è svolto davanti alla sede RAI dell'Emilia Romagna un presidio Filt Cgil Emilia Romagna delle lavoratrici e dei lavoratori per chiedere all'impresa il ritiro dei licenziamenti dichiarati in sede nazionale il 20 aprile scorso.

Lo sciopero ha visto in Emilia Romagna, in tutte le province da Piacenza a Rimini, una adesione superiore al 95% e adesioni pari al 100% nelle filiali di Bologna e di Forlì.

Anche in questa occasione si è dimostrata solidarietà e compattezza fra i lavoratori nel rigettare con fermezza la volontà da parte delle imprese nella chiusura o nei trasferimenti del lavoratori.

Hanno scioperato anche i lavoratori interinali ed a tempo determinato presenti nelle filiali.

Come Filt Emilia Romagna, unitamente ai delegati ed ai lavoratori, auspichiamo che i prossimi tavoli previsti a livello nazionale – 23 e 24 maggio 2018 – vedano da parte delle società il ritiro delle procedure di licenziamento; cosi come l'ntervento del MISE in programma nel giorno 25 maggio possa farsi carico nel trovare una soluzione che verta alla tutela delle lavoratrici e dei lavoratori che si vedono messi in discussione professionalità salario e diritti.

Condividiamo con le segreterie unitarie le prossime mobilitazioni del 31 maggio e del 1° giugno 2018, se dovesse essere necessario.

FILT CGIL Emilia Romagna

Bologna, 17/05/2018


Via Marconi, 67/2
40122 - Bologna
Tel. 051 - 6087520
>> Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Mailing List