Il settore TRASPORTO, MERCI E LOGISTICA della FILT-CGIL disciplina il rapporto di lavoro del personale dipendente dalle imprese di spedizione, esercenti l'autotrasporto di merci su strada per conto terzi, di servizi logistici e ausiliari del trasporto, di trasporto combinato, svolgenti l'attività di commercio elettronico, dalle agenzie aeree e pubblici mediatori marittimi che esercitano tale attività promiscuamente a quella di spedizione, dalle aziende di magazzini generali, dai terminal, dai depositi, dai centri di distribuzione e centri intermodali per conto terzi, dalle aziende produttrici di energia refrigerante, di servizi logistici anche integrati con attività di supporto alla produzione, operanti singolarmente oppure all'interno di infrastrutture interportuali, autoportuali, portuali ed aereoportuali, con la sola esclusione delle imprese destinatarie del CCNL dei lavoratori dei porti.

Il settore AEROPORTI disciplina il rapporto di lavoro dipendente del settore aeroportuale.

Il settore ANAS disciplina il rapporto di lavoro del personale dipendente dall'ANAS e si occupa di tutelare i lavoratori operanti nel settore della viabilità.

Alpina Service: Accordo in città metropolitana, salvi i posti di lavoro - 15/01/18

CGIL/CISL/UIL e le categorie dei trasporti Filt-Cgil/FIT-Cisl/Uiltrasporti e UGL Trasportoaereo, in occasione dell’incontro odierno in Città Metropolitana – Tavolo di Crisi Alpina – e alla presenza dell’assessore del Comune di Bologna Matteo Lepore, esprimono grande soddisfazione per il raggiungimento dell’accordo con le aziende coinvolte a garanzia della piena tutela occupazionale.

L’accordo prevede la tutela occupazionale per tutti i lavoratori che saranno ricollocati nelle aziende presenti sul sito aeroportuale, compreso il Gestore Aeroportuale che responsabilmente decide di contribuire alla risoluzione di questa pesante vertenza insieme agli Handleres; GH, Aviation Services ed Aviapartner, che condividono di terminare con oggi anche la penosa vicenda dei subappalti delle attività aeroportuali in capo alle cooperative.

I lavoratori passano con l’esclusione del periodo di prova e con il mantenimento delle attuali condizioni economiche, normative, le anzianità di servizio e con l’esclusione delle tutele crescenti (Jobs Act).

Le OO.SS. ringraziano tutti i lavoratori coinvolti per la fiducia riposta e i delegati per il fattivo e positivo contributo.

[https://www.cgilbo.it/2018/01/15/vertenza-alpina-accordo-citta-metropolitana-salvi-posti-lavoro/]


Via Marconi, 67/2
40122 - Bologna
Tel. 051 - 6087520
>> Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Mailing List