Appalti FS: Sciopero lavoratori Confor Service/Consorzio Manital venerdì 21 giugno 2019 in Emilia Romagna - comunicato stampa

Vista la reiterata incapacità da parte di Confor Service (Consorzio Manital) nel garantire regolare e puntuale pagamento degli stipendi dei propri dipendenti, le Segreterie dell'Emilia Romagna FILT CGIL - FIT CISL - UILTRASPORTI hanno indetto lo sciopero di tutti i lavoratori Confor Service che si occupano della pulizia delle Stazioni e uffici di RIMINI, RAVENNA, FORLI' e CESENA, della durata di mezzo turno di lavoro per venerdì 21 giugno 2019.

 

Da più di un anno i dipendenti di Confor Service che operano nell'appalto di Centostazioni/RFI Emilia Romagna, sono costretti a subire continui ritardi nel pagamento degli stipendi, ulteriore danno ad una situazione già grave, visto il ricorso all'ammortizzatore del Contratto di Solidarietà.

 

Più volte le Organizzazioni sindacali regionali sono intervenute a tutela dei lavoratori, sollecitando anche la committenza – Rete Ferroviaria Italiana del Gruppo FSI – che deve avere pieno interesse alla corretta applicazione di regole e norme a tutela dei lavoratori, a garanzia della qualità del servizio offerto all'utenza.

 

Le Segreterie dell'Emilia Romagna FILT CGIL - FIT CISL - UILTRASPORTI continueranno a mettere in campo qualsiasi azione a tutela dei lavoratori dell'appalto, finché non verrà trovata una soluzione definitiva al regolare pagamento degli stipendi.

 

Le OO.SS. regionali ribadiscono ancora una volta al Gruppo FSI la necessità di un intervento serio e responsabile negli appalti ferroviari, per porre fine a una diffusa e radicata degenerazione di sistema, a tutela del mantenimento dei livelli occupazionali, dei diritti dei lavoratori e a garanzia della qualità del servizio.

 

 

 

 

Bologna, 19 giugno 2019

 

Le Segreterie Regionali dell'Emilia Romagna

FILT CGIL FIT CISL UILTRASPORTI