• TPL: Proroga Gara Sosta e TPL Bologna, nota dei sindacati dei trasporti - 10/07/19
    Leggi tutto...  
  • TRASPORTI: SINDACATI, SCIOPERO GENERALE TUTTI I SETTORI 24-7 E NEL TRASPORTO AEREO IL 26
    Leggi tutto...  
  • Appalti FS: Sciopero lavoratori Confor Service/Consorzio Manital venerdì 21 giugno 2019 in Emilia Romagna - comunicato stampa
    Leggi tutto...  
  • Interporto di Bologna: la Filt-Cgil chiede con urgenza un incontro alle Istituzioni a tutela dei lavoratori nell’appalto Fercam - 18/06/19
    Leggi tutto...  
  • FILT CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI, SLM FAST Emilia Romagna - Appalti FS: a rischio assistenza viaggiatori con disabilità e a ridotta mobilità nelle stazioni ferroviarie dell'Emilia Romagna - comunicato stampa - 14/06/19
    Leggi tutto...

Chi Siamo

La FILT (Federazione Italiana Lavoratori Trasporti) CGIL di Bologna organizza  i lavoratori addetti ai servizi, alle attività dirette o ausiliarie,
di trasporto terrestre su ferro e su gomma, aereo, passeggeri, merci, logistica e facchinaggio. La sede si trova presso la CdLM-CGIL Bologna in via Marconi 67/2,  al terzo piano. Sono inoltre presenti in altri uffici e presidi sul territorio e nei luoghi di lavoro.

Salviamo la storia delle OGR (Officine Grandi Riparazioni) di Bologna

Image
Image


La storia delle Officine Grandi Riparazioni che hanno sviluppato a Bologna la rigenerazione, riparazione e manutenzione del materiale rotabile delle Ferrovie dello Stato, inizia nel 1908, in via Casarini, 25, dietro alla Stazione Centrale dei treni. Una vicenda che ha attraversato due guerre mondiali e oltre un secolo nel quale ferrovieri e città si sono segnati reciprocamente in modo indelebile. La Resistenza all’occupazione tedesca, le lotte sindacali per il lavoro, ma soprattutto le battaglie per la salute degli operai. Solo nel 1979, grazie all’azione dei delegati sindacali delle OO.SS. e dei servizi di medicina del lavoro territoriali si è iniziato un percorso di confronto sulle gravi conseguenze del lavoro con l'amianto per i lavoratori, tenuti fino ad allora all'oscuro, per cambiare l'organizzazione del lavoro e con l'obiettivo di interrompere l'esposizione indebita fino all’eliminazione dell' AMIANTO dalle lavorazioni...